Il percorso Tecnico Superiore Esperto nei processi di internazionalizzazione d'impresa è finalizzato alla formazione di una figura in grado di progettare e gestire le dinamiche, i flussi e le attività a supporto della internazionalizzazione e commercializzazione del prodotto sui mercati esteri, nonché di guidare i processi operativi logistici e di gestione dei clienti, anche su piattaforme virtuali. La conoscenza delle dinamiche multiculturali e delle innovazioni dell'Industria 4.0 permettono al Tecnico Superiore di confrontarsi al meglio coi competitor di riferimento, sviluppando piani di export dinamici e flessibili. 

cover.png

 

cover.png

 

cover.png

Obbligo di frequenza: almeno l’80% delle ore di lezione e di stage per singolo anno.

Sede del corso: 311 Verona, Lungadige Galtarossa 21 e Quadrante Europa, via Sommacampagna, 61 Verona

Diploma finale: diploma di V livello EQF (European Qualification Framework)

Le ore si dividono nei due anni in:

  • lezioni in aula
  • stage in azienda
  • workshop e laboratori esperienziali

Materie svolte

Le macro aree di insegnamento caratterizzanti il corso sono:

  • Economie multiculturali
  • Marketing internazionale e strategie di ingresso nel mercato estero
  • Processi tecnici di internazionalizzazione 
  • Digital export management
  • Comunicazione e competenze relazionali
  • Inglese tecnico 

Nel corso dei due anni sono previste visite aziendali in imprese e grandi aziende strategiche nel mercato del settore di riferimento. Le visite possono avvenire in aziende fuori dall’Italia.

Profilo professionale:

Il Tecnico Superiore Esperto nei processi di internazionalizzazione d'impresa opera per lo più in aziende con vocazione internazionale che mirino all'implementazione del loro pacchetto clienti o che siano interessate a sviluppare un piano di inserimento in un mercato globale. Conosce quindi le strategie per l’ingresso nei mercati esteri, ha competenze in ambito di contrattualistica e di fiscalità internazionale ad esse legate ed è in grado di organizzare e gestire le spedizioni e il trasporto logistico delle merci in ambito internazionale conoscendone anche gli aspetti amministrativi, operativi e gestionali.

Sbocchi professionali:

  • Export manager assistant
  • Addetto all'ufficio import/export
  • Addetto marketing operativo export
  • Addetto e-commerce e vendite internazionali
  • Addetto all'ufficio trasporti internazionali 

È quindi in grado di:

  • compiere analisi di mercato 
  • sviluppare strategie di ingresso o consolidamento nei mercati esteri 
  • individuare le migliori strategie per organizzare piattaforme digitali di vendita 
  • gestire le procedure amministrative e contabili connesse alle imprese di trasporto;
  • gestire a livello operativo i rapporti con i clienti.
cover.JPG"